EXTRA TREK

Star Trek All Series Channel

© 2017-2019  extratrek.com @ All rights resevered.

extratrek@gmail.com

STAR TREK©​ è un marchio registrato  da CBS Corporation e Viacom, info sul suo uso in questo sito qui

info sul suo uso di altri Marchi in questo sito qui

STAR TREK DISCOVERY   -   STAR TREK PICARD   -    STAR TREK LOWER DECKS   -   SCI-FI   -   STAR TREK DISCOVERY   -   STAR TREK PICARD   -    STAR TREK LOWER DECKS   -   SCI-FI   -   STAR TREK DISCOVERY   -   STAR TREK PICARD   -    STAR TREK LOWER DECKS   -   SCI-FI   -   STAR TREK DISCOVERY   -   STAR TREK PICARD   -    STAR TREK LOWER DECKS   -   SCI-FI   -   STAR TREK DISCOVERY   -   STAR TREK PICARD   -    STAR TREK LOWER DECKS   -   STAR TREK DISCOVERY   -   STAR TREK PICARD   -    STAR TREK LOWER DECKS   -   STAR TREK DISCOVERY   -   STAR TREK PICARD   -    STAR TREK LOWER DECKS   -   STAR TREK DISCOVERY   -   STAR TREK PICARD   -    STAR TREK LOWER DECKS   -   STAR TREK DISCOVERY   -   STAR TREK PICARD   -    STAR TREK LOWER DECKS   -   SCI-FI   -

LOGOExtraTrekvergine.PNG
11/10/2019, 12:27



Star-Trek:-Picard---Secondo-Trailer-nel-dettaglio
Star-Trek:-Picard---Secondo-Trailer-nel-dettaglio
Star-Trek:-Picard---Secondo-Trailer-nel-dettaglio
Star-Trek:-Picard---Secondo-Trailer-nel-dettaglio
Star-Trek:-Picard---Secondo-Trailer-nel-dettaglio
Star-Trek:-Picard---Secondo-Trailer-nel-dettaglio
Star-Trek:-Picard---Secondo-Trailer-nel-dettaglio
Star-Trek:-Picard---Secondo-Trailer-nel-dettaglio
Star-Trek:-Picard---Secondo-Trailer-nel-dettaglio
Star-Trek:-Picard---Secondo-Trailer-nel-dettaglio
Star-Trek:-Picard---Secondo-Trailer-nel-dettaglio
Star-Trek:-Picard---Secondo-Trailer-nel-dettaglio
Star-Trek:-Picard---Secondo-Trailer-nel-dettaglio
Star-Trek:-Picard---Secondo-Trailer-nel-dettaglio
Star-Trek:-Picard---Secondo-Trailer-nel-dettaglio


 Un’ analisi approfondita di alcune sequenze del secondo trailer uscito a seguito del New York ComiCon



L’uscita dei nuovi Trailer porta semprecon se da un lato una sensazione di velo che si scopre ma anche nuovedomande a cui si può rispondere solo in parte o per nulla.Vediamo allora di fare qualchespeculazione sulla base di alcuni momenti selezionati dal nuovoTrailer di Star Trek:Picard 

  • Il sogno di Data
    Vedendo il precedente Trailer cieravamo lasciati, lo scorso Luglio, con il dubbio "è Data, non loè, è un ologramma, è B4, è Lore sotto mentite spoglie?"Nel caso specifico di questo secondotrailer quello che vediamo è indubbiamente Data ed è certamente unsogno (o almeno così ci appare), Data e Picard compaiono con leloro vecchie uniformi (quelle, per intenderci, della serie TV) conil primo che invita Picard a proseguire il dipinto di una misteriosafigura presumibilmente femminile.Picard si sveglia nel letto dicasa sua, vive una vita tutto sommato agiata e tranquilla ma èchiaramente tormentato. Data, dal canto suo, tradisce un po’il passare degli anni e nell’era in cui la CGI permette a Will Smithdi combattere contro se stesso più giovane in Gemini e PeterCushing risorge in Rogue One, vedere un Data in parte posticciopotrebbe in realtà nascondere una presenza di Brent Spinerdecisamente più marcata rispetto alle aspettative con conseguenteminore apporto di costosi interventi digitali (ma magari scopriremoche in realtà il Trailer è uscito quando la lavorazione deglieffetti speciali è ancora in corso) 

  • La figura misteriosa
    Data mentre è intento a dipingere èun’immagine forte che richiama i tempi della vita a bordodell’Enterprise e l’inconscio di Picard la usa per suggerirgliqualcosa di importante. In effetti lui sa cosa sta succedendoe la figura misteriosa in realtà è anch’essa già chiara nellamente dell’ex Capitano, tant’è che l’androide gli porge il pennellochiedendogli se vuole finire lui il dipinto (lo stesso Picard erasolito cimentarsi nella pittura, seppur con scarsi risultati,sottolineati con ironia proprio dallo stesso Data) e lo smentiscedicendogli che non è vero che non saprebbe come fare. 

  • Fiamme e distruzione
    Parallelamente al sogno di Datavediamo dei flash di una battaglia, non sono riconoscibili lenavicelle coinvolte e quindi è difficile ipotizzare a che tipo dievento sono collegate le immagini, che sia un ricordo di qualcosa dicatastrofico avvenuto tempo prima? O sono immagini montate ad hocnel contesto del Trailer? (ovviamente non è detto che la sequenzadelle immagini rispecchia anche la loro effettiva collocazionecronologica nella serie).Riecheggiano le parole del precedenteTrailer "lei era al comando della più grande armata di soccorsodella storia", forse per la malcelata speranza di vedere flashbackdi cosa è accaduto dopo Nemesis.

  • L’ologramma dell’Enterprise
    Altra strizzatina d’occhio nostalgica:all’interno della "reception" della flotta stellare vediamoproiettato un ologramma di una nave di classe Galaxy (dobbiamopresumere sia proprio l’Enterprise D), potrebbe essere la stessascena in cui si trova anche Picard il quale appena messo piededentro viene in qualche modo riconosciuto e "omaggiato" 

  • Gli Androidi del Dott. Soong
    Ovviamente Noonien Soong non c’entraquasi sicuramente niente (se non di riflesso) e nemmeno il DottKirby, però quella fila di persone che ricordano molto Data dalcolore della pelle e degli occhi fanno pensare che gli studi sulcervello positronico sono andati avanti (alcuni mesi fa venivaipotizzato che l’attore Henry Treadaway avrebbe interpretato unesperto di cervelli positronici, il suo personaggio già dal nome,Narek, e dal look ha tutta l’aria di essere un Vulcaniano ed almomento non ne sappiamo di più). Insomma forse Data non si limiteràa tormentare Picard nel sonno.Sulla fronte sembra sia scritto F8,può essere un richiamo a B4, del resto così come B4 si pronuncia"before", F8 può pronunciarsi "faith".Magari scopriremo che la Federazioneha impiantato i ricordi di Data (presenti in B4) in un esercito dinuovi androidi...
     
  • Picard ospite di un talk showDal poco visto sembra che la suavisita alla flotta stellare non abbia avuto esiti particolarmentepositivi, questo potrebbe aver indotto l’ex Capitano a cercare altrestrade per attirare l’attenzione, chissà che non si sia davverorivolto a qualche forma di mass media del 24esimo secolo?
     
  • Lo strano visitatore
    Picard è intento a parlare con un(ennesimo) personaggio misterioso che qualcuno ha ipotizzato possaessere il "viaggiatore" da Tau Alpha C.Effettivamente il look non è deltutto distante da quello del viaggiatore sebbene l’attore che lointerpretava, Eric Menyuk, non figura nel cast della serie (stando aquanto riporta l’eminente internet movie data base) e, ad esseresinceri, il suo aspetto attuale non sembra coincidere con quellodella figura in penombra che beve con Picard. 

  • Sette di Nove piange
    Ed è un’ulteriore sottolineatura delfatto che vedremo una 7 di 9 molto più emotiva rispetto all’ex borgdei tempi della Voyager.Probabilmente verrò smentito masembrerebbe che, vent’anni dopo, nessuno abbia poi effettivamenteproseguito la propria strada come ci si aspettava.7 di 9 la vediamo in borghese(sicuramente impegnata, ma non sappiamo fino a che punto per laFlotta), Riker ritirato a vita privata, Picard intento a fare iconti con il vigneto e forse con i fantasmi del passato.Lo schema ricorda un po’ il "Vent’annidopo" di Dumas, se così fosse c’è da chiedersi allora chi sarà D’Artagnan. Ma soprattutto, chi è la persona percui Sette di Nove sta piangendo tenendola, forse morta, tra lebraccia? 

  • Il design delle navi Romulane
    La scena ci dice poco, a parte che sitratta di uno scontro con i Romulani.Quello che salta agli occhi è che sitratta di un design che non vedevamo dai tempi di Archer (o meglio,dai tempi di Kirk).La navicella invisibile in cui siimbatté Archer aveva un design più arrotondato (e verde),l’intenzione dei progettisti era quella di dare un senso didiversità (visto che parliamo di parecchie decine di anni prima deitempi di Kirk) e nello stesso tempo renderla più avvincente eminacciosa.Questo ha l’effetto visivo di una navicella che nelpassato di Archer sembra più avanzata di quella sviluppatasuccessivamente.Ora qui abbiamo un salto temporale di ulterioricento anni da Kirk per cui ritrovare questo design non è cosìscontato.Tuttavia può essere sensato dalmomento che i Romulani che vedremo dovrebbero essere i superstitialla distruzione del loro pianeta per cui potrebbero non avere adisposizione le loro armate ed essere un po’ regredititecnologicamente rispetto ai fasti del loro Impero.

  • Hugh o Thug o come si chiamerà
    Proprio qualche giorno fa Johnatan DelArco ci aveva avvertiti che non poteva assolutamente rivelare ilnuovo look del suo personaggio, per fortuna si è trattato di starepoco sulle spine ed eccolo comparire con il volto non esattamenteumano, qualche rimasuglio di ciò che fu il suo aspetto Borg ed unocchio palesemente non suo.Poco dopo possiamo apprezzarlo megliomentre è intento a fuggire insieme a Picard (probabilmente dopoaverlo aiutato).Ci riporta l’attenzione sui Borg e su cosavedremo e come.I fili appesi sembrano convergere in un lorocoinvolgimento da specie in via di estinzione, forse emarginati,forse perché non accettati anche successivamente ad un eventualeuscita dalla collettività o peggio usati in qualche modo e se cosìfosse Picard non sarebbe esente da eventuali responsabilità

  • La nostalgia del passato
    Quella che ti assale prepotentequando vedi questo omone di spalle intento a fare lavori di casa eche si volta incredulo vedendosi davanti il suo vecchio comandantedopo tanto tempo.Riker ormai ha un’altra vita, lontanadalla Flotta (chissà come sono andati i negoziati su Romulus aitempi della Titan), ha una famiglia e nulla lo potrà riportareindietro.Cosa è andato a fare allora Picard? Achiedere un consiglio? Un favore? Una benedizione?Alla fine del Trailer lo ringrazia pernon averlo provato a fermare, Riker risponde che tanto non nesarebbe stato capace e giù brividi.
08/10/2019, 10:23

Alex Kurtzman, Heather Kadin, Michelle Paradise,



Alex-Kurtzman-e-Heather-Kadin-parlano-dei-Progetti-Star-Trek-


 Anticipazioni del franchise di Star Trek da parte degli shorunner



Sabato scorso, come sappiamo, ha avuto luogo il Comic Con di New York dove, oltre ai due nuovi trailerrelativi alla terza stagione di Discoverye dello spin-off dedicato a Jean-LucPicard, sono state date importanti anticipazioni relative ai due show più attesi. 

A seguito di questa importante manifestazionegli Shorunner Alex Kurtzman e Heather Kadin, in compagnia di Michelle Paradise, sono stati contattati daTrekCore per carpire da loro ulteriori elementi riguardanti il franchise e iprogetti in cantiere. Noi di Extra Trek cercheremo di sintetizzarei momenti più salienti di questa lunga intervista. 

Innanzi tutto èstato toccato l’argomento delle riprese in Islanda durate 6 giorni per quantoriguarda Star Trek: Discovery. Michelle Paradise, ridendo, si è così espressa:
"Si, ho dovuto ’lavorare!’È stato fantastico. Il paesaggio è assolutamente incredibile e sembraultraterreno solo passeggiare li. I luoghi in cui siamo riusciti a girareerano semplicemente eccezionali e tutti [con cui abbiamo lavorato a livellolocale] erano fenomenali. Ci siamo sentiti molto fortunati ad essere stati lì".

Kurtzmanha poi specificato che le riprese continueranno presso gli studi cinematograficidi Toronto, il cui lo spazio è aumentato anche per probabili ulteriori progetti.Quest’ultimaaffermazione del Produttore è stata accompagnata da una risatina, sottolineatada Michelle Paradise che, anch’essa ridendo, ha aggiunto:"ci sono più progetti a venire".

AlexKurtzman, alla domanda di TrekCore relativa alla nuova stagione di Discovery hapoi avuto modo di specificare che  su i13 episodi previsti, ne sono stati girati 6 e gli ultimi 3 sono in via di scrittura.

Inmerito agli altri progetti relativi alle due serie animate e allo Spin-Offsulla Sezione 31, i due shorunner hanno confermato l’andamento dei lavori cheprevedono per quest’ultimo l’avvio della produzione  a completamento di Discovery 3 esuccessivamente Lower Decks e forse nel 2021 la serie Nickelodeon, che ha già un titolo ma che per il momento non saràsvelato, entrambe ordinate per almeno due stagioni. 

Altra domandasaliente, fatta a seguito delle speculazioni dei fan, è quellarelativa alla possibilità di poter vedere le avventure della USS Discoveryanche sul grande schermo, vista la fusione CBS/Viacon, probabilità certamentenon smentita. Questa la dichiarazione di Kurtzman:
"Penso che per me questa domanda sia di più: "Qual èla storia che è specifica per il grande schermo e perché dovrebbe essere meglioraccontata [come un film]?...Non escluderei nulla, ma sento anche che dobbiamocontinuare a forgiare nuove basi, e Discovery èun posto così fantastico ora che dovremmo avere un motivo che ci ispira avolerci portare sul grande schermo".
Fonte: TrekCore
07/10/2019, 10:01

Adil Hussain



Anche-l’attore-indiano-Adil-Hussain-nel-cast-della-terza-stagione-di-Star-Trek:-Discovery


 Adil Hussain farà parte degli attori della terza stagione di Star Trek: Discovery



Come svelato dal primo teaser da poco pubblicato, l’attore di origini indiane Adil Hussain, si è unito al cast della terza stagione di Star Trek: Discovery.

Adil Hussain è anche noto per aver interpretato il ruolo del padre di Pi, nel film di Ang Lee del 2012 intitolato "Vita di Pi".

L’attore 56enne ha recitato anche nella serie TV indiana Delhi Crime e al cinema in diversi film di diverse nazionalità, tra cui:    
In Othello, diretto da Roysten Abel (2003),Gangor, diretto da Italo Spinelli (2010),Vita di Pi (Life of Pi), diretto da Ang Lee (2012),Mukti Bhawan, diretto da Shubhashish Bhutiani (2016),Crash Test Aglaé, diretto da Eric Gravel (2017),Cosa dirà la gente, dieretto da Iram Haq (2017).


Risultati immagini per adil hussain


12374
USS.DiscoverySiate intrepidi,
Siate audaci,
Siate Coraggiosi
Christopher PikeJean-Luc PicardIl comando pensa che i disadattati siano utili
Ci tengono occupati.
Chi è strano è divertente
Philippa Georgiou

 Star Trek All Series Channel - Star Trek News Italia - Fanpage

MISSION.

  • LIVE INTERNET

  • VIDEO

  • NEWS

  • ​RECENSIONI

EXTRA TREK DISCOVERY

{

Diretta live Facebook inerente Star Trek Discovery e ad altri Filim e Telefilm Sci-Fi

 

  • Intervernti scritti e Telefonici da parte degli ascoltatori tramite il Centralino Extra Trek

  • Approfondimenti dal mondo della Fantascienza

  • News dal mondo di Star Trek e non solo

 

Centalino raggiungibile al numero +39 366 34 17 663

 

eyJpdCI6IkRJcmV0dGEgRXh0cmEgVHJlayJ9eyJpdCI6IkRJcmV0dGEgRXh0cmEgVHJlayJ9eyJpdCI6IkRJcmV0dGEgRXh0cmEgVHJlayJ9

L'INTERVISTA 

di antonio palazzo

Antonio durante i suoi viaggi, fa visita a convention e fiere Intervistando varie persone legate al mondo della fantascienza o dello spettacolo 

EXTRA TREK 

COFFEe EXPRESS

{

Un countdown di 10 Minuti scandito da un timer sonoro minuto per minuto,

che porta alla fine della trasmissione,  una versione light  di Extra Trek.

il nostro team.

GIANNI TAGLIAFERRI

Redazione Editoriale - Conduttore Live

ANTONIO PALAZZO

Redazione Editoriale - Inviato

CLAUDIO FINAZZI

Editore - Conduttore Live

ARIANNA AGOTANI

Opinionista Jason Isaacs

SERGIO RAFFAELE DI BARLETTA

Redazione Editoriale - Traduttore

onestÀ

intellettuale.

Extra Trek è un sito web per Fan creato da Fan.

 

i componenti della nostra redazione dedicano il loro tempo libero nella produzione di articoli, contenuti video e dirette live .

 

Non solo; si impegnano ogni giorno per cercare di tradurre e portare sui vostri dispositivi le notizie

e i vari contenuti multimediali che trovano nella rete internet mondiale,

senza impossesarsi delle idee o degli articoli altrui,

specificando sempre la fonte originale.

 

Crediamo che l'onesta, la verità, che sono alla base del pensiero del creatore di Star Trek

Gene Roddenberry debba accompagnarci ogni giorno nel nostro piccolo, 

in tutto quello che facciamo.

 

più info qui

 

{

"La razza umana è una creatura straordinaria, con un grande potenziale, e spero che Star Trek abbia contribuito a mostrarci cosa possiamo essere se crediamo in noi stessi e nelle nostre capacità."


Gene Wesley Roddenberry​ 

El Paso, 19 agosto 1921

Santa Monica, 24 ottobre 1991

info&

contacts.

Create a website